Cinque cose da visitare a Sarzana

Come visitare Sarzana

Consigli per visitare Sarzana

Sarzana è un città piccola, ma il suo glorioso passato (era colonia romana dell’antica Luni) la rende particolarmente interessante dal punto di vista delle testimonianze storico-artistiche. Molte sono le bellezze da non lasciarsi sfuggire. Qui mi limito a indicare 5 tappe da visitare nel centro storico:

La Fortezza Firmafede di Sarzana

Fra le mura e le case del centro storico della città la Fortezza Firmafede si erge maestosa, fatta costruire da Lorenzo il Magnifico sulle mura di un precedente castello. In gran parte rimane ben conservata ed è visitabile anche all’interno, soprattutto in occasione di mostre, festival e vari eventi culturali. Una testimonianza importante del passato storico di Sarzana.

La Pieve di San Andrea

L’imponente Pieve di San Andrea è la più antica della città (risale al X secolo) e, anche se ha subito nel tempo successive ristrutturazioni, i successivi interventi non ne hanno minato la bellezza e il fascino. Particolarmente interessante anche l’interno, con un fonte battesimale in marmo (si tratta della chiesa battesimale di Sarzana) realizzato da Giovanni Morelli.

Cattedrale di Santa Maria Assunta

Edificata fra il Duecento e la seconda metà del Quattrocento, la Cattedrale di Santa Maria Assunta è in stile romanico-gotico e presenta degli interni riccamente decorati. Proprio all’interno si trova una delle attrazioni più curiose di Sarzana: la misteriosa spada conficcata nel marmo, che alcuni ritengono essere stata infilata dopo la Guerra di Serrezzana della seconda metà del Quattrocento. Particolarmente interessanti sono anche i dipinti dell’artista locale Domenico Fiasella e il corcifisso conosciuto come Croce di Mastro Guglielmo.

Visitare il Castello di Sarzana

Castello di Sarzana

Casa Bonaparte

Per gli appassionati di storia questa tappa potrebbe essere particolarmente interessante: la casa appartenne in realtà a Gabriele Bonaparte, figlio di Francesco, ed è facilmente riconoscibile dalle due arcate che incorniciano la targhetta esposta per identificare l’abitazione.

Palazzo Comunale di Sarzana

Ubicato in Piazza Luni, il cui nome ricorda la storica appartenenza della città all’antica provincia romana, il Palazzo Comunale si presenta come un maestoso ed elegante edificio in stile rinascimentale. Può valere la pena spingersi anche all’interno, soprattutto per visitare il cortile e il monumento a Benedetto Celso.

© Riproduzione Riservata

Share and Enjoy

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EmailEmail
PrintPrint