Cinque Terre: un territorio incantevole tutto da scoprire

Visitare Vernazza alle Cinque Terre

Vernazza, una delle Cinque Terre

Le Cinque Terre sono un magnifico territorio situato lungo un tratto di costa della Riviera Ligure di Levante, precisamente tra Punta Mesco e Punta Montenero in Provincia di La Spezia. Suddivise in cinque borghi (o “terre” come anticamente venivano indicate), le Cinque Terre sono riuscite a conquistare un posto di primo piano nel settore turistico sia a livello nazionale che internazionale.

Il merito di questo primato va alla loro eccezionale ricchezza naturale e al magnifico patrimonio storico e artistico che racconta di un passato glorioso e ricco di suggestioni.

Manarola, Cinque Terre, Liguria

Manarola, Cinque Terre

Visitare le Cinque Terre equivale quindi a vivere un’esperienza unica: la grande attrazione turistica che queste località hanno sempre più esercitato ha portato allo sviluppo di un’eccellente rete ricettiva, fatta di b&b, alberghi, pensioni e hotel Cinque Terre sul mare, che si è “inserita” nel territorio senza contaminarne la bellezza.

Come detto, l’area si divide in 5 borghi principali: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Monterosso e Vernazza. Si tratta di piccoli paesini molto caratteristici, la maggior parte dei quali a picco sul mare, inseriti anche all’interno del Parco Nazionale e dichiarate nel 1997 patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

A un primo sguardo il territorio delle Cinque Terre può apparire quasi inospitale, poiché per la maggior parte si costituisce di rocce e scogliere, fra cui s’insinuano sentieri e piccole spiagge. A ben guardare, però, la bellezza di questi posti risiede proprio nel loro aspetto selvaggio, in questa sua capacità di mescolare bellezze della natura e meraviglie architettoniche (per la maggior parte rappresentate da piccoli gioielli medioevali).

Scogliera delle Cinque Terre, Liguria

Scogliera delle Cinque Terre

La vostra visita può iniziate da uno dei comuni più celebri, Riomaggiore, che ha l’aspetto di un presepe con le sue case arroccate a strapiombo sul mare. Le abitazioni di Riomaggiore sono uniche, in quanto tutte contraddistinte da una doppia entrata: una sulla facciata all’altezza delle strade, l’altra sul retro. Altra peculiarità di Riomaggiore è la Via dell’Amore, un bellissimo sentiero scavato nella roccia che conduce sino a Manarola.

Quest’ultimo è un altro paese affascinante: la sua caratteristica è quella di mescolare i colori degli ulivi e dei vigneti, restituendo ai propri visitatori l’immagine di un borgo quasi sospeso nel tempo. A Manarola sarete affascinati dalla Chiesa di San Lorenzo, dal Campanile Bianco, dallo storico Ospedale di San Rocco e dall’Oratorio dei Disciplinati della Santissima Annunziata (costruito nel ‘400).

borghi delle Cinque Terre

Le strade interne in uno dei borghi delle Cinque Terre

Più piccoli, ma ugualmente suggestivi, sono gli altri tre borghi: Corniglia, di origine romana, che si erge su una scogliera a oltre 100 metri di altezza e che risulta quasi completamente inaccessibile dal mare; Vernazza, un borgo tipicamente medioevale dove domina un’atmosfera magica e misteriosa; Monterosso, la terra di Eugenio Montale, dove resterete affascinati dalla Chiesa di San Giovanni, dalla Torre Aurora, dal castello a strapiombo sul mare e dalle 13 torri che anticamente avevano il compito di proteggere il paese.

© Riproduzione Riservata

Share and Enjoy

Author: Lunigiana e Riviera

Share This Post On
EmailEmail
PrintPrint